Posted on

Cistite - sintomi di tutte le fasi e tipi di malattia

La malattia della cistite, i cui sintomi sono spesso pronunciati brillantemente, è considerata una tipica malattia femminile. Secondo gli esperti medici, in circa l'80% dei casi di malattie registrate, questa malattia colpisce le donne. Tuttavia, i rappresentanti del maschio possono affrontare cistite, i cui segni sono gli stessi per entrambi i sessi.

Cistite - che cos'è?

A proposito di una malattia come la cistite, che tipo di malattia è - sa quasi tutte le donne in età riproduttiva. Immediatamente dopo l'inizio dell'attività sessuale, l'incidenza della patologia aumenta drammaticamente. Il termine "cistite" si riferisce al processo infiammatorio che interessa la mucosa della vescica. Man mano che la malattia si sviluppa, altri organi pelvici possono essere coinvolti nel processo.

L'infiammazione della vescica urinaria nelle donne è registrata più spesso. Nella maggior parte dei casi, il fattore causale nello sviluppo della patologia è l'agente infettivo, che è microrganismi patogeni, virus. La cistite si presenta spesso acuta, quindi può essere determinata da sintomi caratteristici. In assenza di terapia, la malattia diventa cronica.

Cistite - cause

Nel 90% dei casi, la cistite ha un'origine infettiva. Poiché i patogeni sono batteri patogeni, meno spesso - virus. Tra le possibili vie di penetrazione ci sono:

  • un modo discendente - l'infezione entra nella vescica dai reni;
  • ascendente: dall'ambiente, attraverso l'uretra fino alle vie urinarie;
  • ematogena - con sangue da altri focolai di infezione nel corpo.

A seconda dell'agente patogeno, si distinguono anche i tipi di cistite (discussi di seguito). Tuttavia, non solo le infezioni possono scatenare la malattia. Tra le possibili cause della cistite sono anche chiamati:

  • assunzione di determinati farmaci (citostatici);
  • reazioni allergiche;
  • danno meccanico agli organi pelvici e perineo (trauma);
  • condizioni ormonali di picco (gravidanza, menopausa);
  • malattie infiammatorie del sistema riproduttivo (endometrite, colpite);
  • malattia renale (pielonefrite, urolitiasi);
  • diabete mellito.

Cistite emorragica

Una forma di infiammazione della vescica. Parlando di cistite emorragica, che cosa è, i medici prestano attenzione alle manifestazioni cliniche della malattia, che hanno differenze significative. La caratteristica principale di questa forma di cistite è la presenza di sangue nelle urine secrete - acquisisce una tinta rossa. La presenza di cellule del sangue è spiegata da una profonda lesione delle pareti della vescica, che è accompagnata da un trauma alla rete dei suoi vasi.

C'è un aumento della minzione, il processo stesso è accompagnato da sensazioni dolorose. A causa delle pareti infiammate e irritate della vescica, anche un leggero riempimento causa l'urgenza di urinare. Il colore dell'urina può avere diverse tonalità di rosso, a seconda della profondità della lesione (rosa, rosso, marrone sporco). Tra le cause della cistite emorragica:

  • virus (adenovirus, citomegalovirus, virus dell'herpes);
  • E. coli;
  • batteri (stafilococco aureo, streptococco);
  • danno meccanico alla vescica (trauma, intervento chirurgico sugli organi pelvici).

antibiotici per cistite

Cistite interstiziale

Ascoltando dal medico la conclusione della cistite interstiziale, che cos'è per la malattia - non tutti i pazienti lo sanno. Questo termine è usato per riferirsi a qualsiasi infiammazione della vescica di natura non infettiva. L'analisi dell'urina sul bacillo, le striature dall'uretra sulla microflora non rivelano microrganismi patogeni. In questa forma, il principale sintomo del disturbo è la minzione frequente.

L'eziologia della cistite interstiziale è poco conosciuta - i medici non possono elencare fattori specifici che provocano la malattia. Tra le teorie esistenti sullo sviluppo della patologia:

  • insufficienza dello strato protettivo della mucosa della vescica;
  • congestione linfatica (ritenzione urinaria);
  • neuropatia;
  • disturbi psicologici;
  • diminuzione dell'immunità locale;
  • Impatto delle tossine urine sulle pareti della vescica.

Cistite postcoitale

Questa malattia della vescica è osservata nel gentil sesso ed è associata all'attività sessuale. L'infiammazione postcoitale della vescica nelle donne si forma dopo un rapporto sessuale. Nella maggior parte dei casi, con la patologia delle ragazze, inizia la vita sessuale. I principali sintomi della malattia sono:

  • dolore nella zona pelvica e con lo svuotamento della vescica;
  • minzione frequente;
  • bruciando nell'uretra;
  • aumento della temperatura corporea.

Nell'urina secreta, potrebbe esserci sangue, che appare alla fine dell'atto di minzione. La cistite dopo il rapporto sessuale può essere provocata:

  1. Caratteristiche anatomiche del sistema genito-urinario (spostamento dell'apertura uretrale, mobilità eccessiva dell'uretra).
  2. Violazione delle regole di igiene intima dopo il rapporto sessuale.
  3. Infezioni sessuali
  4. Uso errato di contraccettivi.

Cistite alle radiazioni

Questa infiammazione della vescica è osservata con disturbi oncologici nella zona pelvica. Gli organi del sistema urinario sono spesso coinvolti anche nel processo patologico. Cistite da radiazioni in tali casi si verifica sullo sfondo della radioterapia. Circa il 20% dei casi di irradiazione della regione pelvica sviluppa danni da radiazioni alla vescica. Tra i fattori provocanti, i medici chiamano:

  • protezione insufficiente dei tessuti non danneggiati durante l'irradiazione;
  • violazione della procedura;
  • aumento della sensibilità del sistema urogenitale alle radiazioni.

La cistite da radiazioni è caratterizzata da cambiamenti funzionali e strutturali, complicanze urologiche:

  • incontinenza urinaria;
  • sangue nelle urine;
  • minzione frequente;
  • una diminuzione del volume della vescica;
  • l'aspetto della fistola.

tipi di cistite

Cistite cervicale

Questa forma della malattia è caratterizzata da un processo infiammatorio nel sito della transizione della vescica all'uretra. Cistite cervicale nelle donne colpisce i muscoli degli sfinteri interni ed esterni, che sono responsabili per l'apertura e la chiusura dell'ingresso alla vescica. Sullo sfondo di tali cambiamenti, c'è una sintomatologia caratteristica. Il sintomo principale di questa forma di malattia è l'incontinenza urinaria. Tra le altre manifestazioni:

  • costante desiderio di andare in bagno;
  • dolore nella regione pubica e perineo;
  • prurito e bruciore durante la minzione;
  • cambiamento di colore di urina.

Tra le possibili cause dei medici della cistite cervicale chiamata:

  • ipotermia del corpo;
  • riduzione delle forze protettive;
  • pielonefrite;
  • malattie infettive (gonorrea, candidosi, clamidia);
  • diabete mellito.

Infiammazione della vescica - sintomi

I segni di cistite nella maggior parte dei casi hanno un carattere pronunciato. La diagnosi dell'insorgenza della malattia non causa difficoltà per le donne - coloro che una volta affrontano la patologia, ne determinano facilmente l'aspetto. Non appena inizia la cistite, i primi sintomi non ti fanno aspettare a lungo. Un segno chiaro, caratteristico di tutte le forme della malattia, è la minzione rapida e dolorosa. La gravità dei sintomi della cistite è dovuta a:

  • natura del processo patologico;
  • localizzazione di infiammazione;
  • il tipo di agente patogeno o il fattore che ha provocato la malattia.

Cistite acuta

L'infiammazione acuta della vescica è sempre caratterizzata da un'insorgenza improvvisa. Sullo sfondo del benessere generale, il benessere normale, il paziente viene notato un aumento del numero di minzione. Ognuno è accompagnato da un taglio, un dolore per lo più alla fine dell'atto. Spesso nell'ultima porzione di urina viene rilevato il sangue. Nel tempo, il dolore diventa permanente, localizzandosi nell'area del pube, del perineo, dell'ano.

Gli indicatori organolettici cambiati di urina - diventa nuvoloso, si scurisce, acquisisce il colore di porzioni di carne. Allo stesso tempo, aumentando la voglia e gli atti di minzione, il volume della porzione dell'urina escreta diminuisce significativamente. In alcuni casi, l'impulso può essere falso: quando si visita il bagno, una donna può "spremere" solo alcune gocce di urina. Devi visitare il bagno ogni 20-30 minuti, a volte più spesso.

cistite cos

Cistite cronica

Assenza di terapia, l'inosservanza delle raccomandazioni emesse da un medico complica il decorso della malattia. Si sviluppa un'infiammazione cronica della vescica. La cistite in forma cronica procede spesso in modo asintomatico, con periodi di esacerbazione, che vengono risolti più volte all'anno. I reclami da pazienti sono assenti e la patologia è rilevata durante l'esame endoscopico o nella fase di esacerbazione.

In questa fase, la malattia assomiglia a cistite acuta: i sintomi sono gli stessi, ma hanno meno intensità. Quando il carattere catarrale della forma cronica è registrato i seguenti segni di infiammazione della vescica:

  • minzione frequente;
  • dolore acuto;
  • dolore nell'addome inferiore;
  • presenza di impurità nelle urine (sangue, scaglie);
  • sensazione di svuotamento incompleto della vescica.

Cistite - diagnosi

La diagnosi della malattia si basa su manifestazioni cliniche, studi di laboratorio e strumentali. La cistite, i cui sintomi sono nominati sopra, può essere sospettata anche quando esaminata: quando si palpeggia la regione sovrapubica, si osserva un dolore acuto. Un posto speciale è occupato dai seguenti studi e analisi con cistite:

  • analisi generale delle urine - c'è un aumento dei leucociti, ci sono globuli rossi e proteine;
  • coltura batterica - crescita abbondante della flora patogena;
  • PCR - determina la presenza di elementi di DNA, patogeni in un campione di sangue;
  • Cistoscopia e cistografia - trovato focolai di infiammazione delle pareti della vescica nei quadri;
  • Ultrasuono - la presenza di una sospensione negativa dell'eco sullo schermo del monitor.

Cos'è la cistite pericolosa?

Dire che la cistite delle donne è pericolosa, i dottori segnano un rischio elevato di sviluppare malattie ginecologiche. Gli agenti patogeni della vescica possono entrare negli organi della piccola pelvi. Tuttavia, più spesso ci sono malattie del sistema urinario:

  • pielonefrite;
  • paratsistit;
  • riflusso vescico-ureterale;
  • cystalgia;
  • empiema della vescica.

Infiammazione della vescica - cosa fare?

Con una malattia come la cistite, il trattamento a casa è accettabile, ma deve essere concordato con il medico. Un medicinale efficace per la cistite deve essere prescritto esclusivamente da un medico. Il processo terapeutico è spesso sotto il controllo di un urologo e ginecologo. La base del trattamento è farmaci antibatterici. Gli antibiotici per cistite spesso usano il seguente:

  • ciprofloxacina;
  • norfloxacina;
  • Fosfomycin.

Al fine di ridurre il dolore, vengono utilizzati farmaci antinfiammatori non steroidei e antispasmodici:

  • nimesulide;
  • diclofenac;
  • papaverina;
  • Drotaverinum.

Cistite sospetta, sintomi della malattia, una donna dovrebbe vedere un medico. Per facilitare il tuo benessere, puoi utilizzare speciali preparati a base di erbe e di erbe che sono efficaci nella terapia complessa:

  • infusione di uva ursina;
  • brodi di spore;
  • Foglie di cowberry

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

64 − = 61