Posted on

Come prendere un cardiomagnete?

cardiomagnil È un farmaco sotto forma di compresse, che appartiene al gruppo di farmaci anti-infiammatori non steroidei e agenti antipiastrinici. Considera, da quello che è accettato il Cardiomagnet, come prenderlo correttamente per il trattamento e la prevenzione.

Composizione e azione farmacologica di Cardiomagnola

Il principale principio attivo del farmaco è l'acido acetilsalicilico. Questo componente, agendo su determinati enzimi nel corpo, riduce la capacità delle piastrine di incollarsi (aggregazione) e previene la trombosi. Anche l'acido acetilsalicilico normalizza la temperatura corporea alzata, rende un effetto analgesico e sopprime le reazioni infiammatorie.

Il secondo componente del Cardiomagnet è l'idrossido di magnesio. Questa sostanza è un antiacido e lassativo ed è incorporata nel preparato per neutralizzare l'effetto irritante dell'acido acetilsalicilico sulla mucosa gastrica. L'idrossido di magnesio reagisce con il succo gastrico e l'acido cloridrico e copre anche le pareti dello stomaco con un film protettivo. Aiuta anche ad aumentare la peristalsi di tutte le parti dell'intestino.

L'effetto di queste due componenti avviene in parallelo, non influenzano l'efficacia l'una dell'altra. Gli eccipienti del farmaco comprendono: amido di mais e patate, cellulosa, magnesio stearato, ipromellosa, macrogol, talco.

Indicazioni per l'uso Cardiomagnet:

  • prevenzione della trombosi e dell'insufficienza cardiaca acuta in presenza di fattori di rischio (età avanzata, iperlipidemia, diabete, ipertensione, obesità);
  • prevenzione di infarto miocardico ricorrente e trombosi dei vasi sanguigni;
  • ictus ischemico;
  • deterioramento dell'afflusso di sangue al cervello e prevenzione della trombosi dopo l'intervento chirurgico per shunt aortocoronarico e angioplastica coronarica;
  • angina instabile.

Come e quando prendere un cardiomagnete?

Cardiomagnet può essere assunto solo come prescritto dal medico e dopo aver sviluppato uno schema individuale per l'assunzione del farmaco. Tipicamente, il farmaco viene assunto una volta al giorno per una compressa contenente acido acetilsalicilico in una quantità di 75 o 150 mg.

Si consiglia di assumere le compresse dopo i pasti per intero, lavati con abbondante acqua pulita. Se necessario, il tablet può essere diviso in due parti, masticato o pre-grattugiato.

Non importa quando prendere un cardiomagnet - al mattino o alla sera. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, i medici raccomandano di bere queste pillole la sera. Ciò è dovuto al fatto che più spesso i problemi con l'attività cardiaca iniziano di sera, così come con alcuni effetti collaterali del farmaco. In particolare, l'acido acetilsalicilico causa un aumento della sudorazione, che è indesiderabile durante il giorno, specialmente durante il lavoro.

Quanto tempo posso prendere un cardiomagnete?

Di norma, il farmaco viene assunto per molto tempo e anche per tutta la vita. Tuttavia, vengono presi in considerazione gli effetti collaterali e le controindicazioni, la coagulazione del sangue e le letture della pressione arteriosa devono essere periodicamente monitorate. In alcuni casi è consigliabile fare una pausa nel corso del trattamento. Quando viene chiesto se è possibile prendere il cardiomagnete in modo permanente, solo il medico curante può rispondere, a seconda dei singoli fattori.

come prendere un cardiogramma correttamente

Cardiomagnesio - controindicazioni:

  • emorragia nel cervello;
  • tendenza al sanguinamento;
  • erosione e ulcere del tratto gastrointestinale (nella fase di esacerbazione);
  • forme gravi di insufficienza renale;
  • I e III trimestri di gravidanza;
  • periodo di allattamento;
  • asma bronchiale, indotto dall'assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei e salicilati;
  • intolleranza individuale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

1 + 8 =