Posted on

estirpazione dell'utero

A volte le malattie complesse e trascurate devono essere trattate tempestivamente. Questa è una misura estrema, e i dottori si rivolgono ad essa solo con un serio bisogno, quando altri metodi di trattamento non aiutano. Una di queste operazioni: rimozione (amputazione) o estirpazione dell'utero. Si chiama anche "isterectomia".

Indicazioni per l'estirpazione dell'utero

La chirurgia per la rimozione dell'utero viene eseguita se il paziente ha le seguenti malattie:

  • tumore maligno di cervice, utero o ovaia;
  • endometriosi e adenomiosi;
  • grande mioma uterino;
  • fibrosi dell'utero;
  • altre malattie del sistema riproduttivo femminile, in cui vi sono gravi violazioni del ciclo mestruale, gravi sanguinamenti, dolore e gravi processi infiammatori.

Inoltre, l'operazione per l'estirpazione dell'utero viene eseguita da una donna sotto i cambi di sesso chirurgici.

Tipi di isterectomia

Questa operazione viene eseguita con metodi diversi a seconda della malattia che causa la necessità di esso, e alcuni altri fattori (donne di età e tipo di corpo, la presenza di parità, ecc.). Quindi, secondo il metodo di esecuzione, l'isterectomia può essere:

  • vaginalis;
  • laparoscopica;
  • laparatomicheskoy (aperto).

Sotto forma di estirpazione, l'utero si distingue:

  • rimozione dell'utero insieme al collo;
  • rimozione dell'utero, in cui è conservata la cervice;
  • rimozione dell'utero con tutte le appendici (provette, ovaie);
  • estirpazione radicale (rimozione completa dell'intero sistema).

Cioè, per esempio, se il paziente è assegnato un isterectomia vaginale senza appendici, significa che sarà fornito accesso verso l'utero attraverso la vagina, e verrà rimosso solo il corpo senza ovaie e tube di Falloppio.

Il corso dell'operazione per l'estirpazione dell'utero

L'operazione di qualsiasi tipo per rimuovere l'utero è in anestesia generale. Quando si estirpazione usando il metodo della laparoscopia, vengono fatte diverse piccole incisioni del peritoneo e le necessarie manipolazioni vengono fatte attraverso di esse. Se è laparotomia, poi fare una grande incisione cross basso addome, attraversa i legamenti uterini, vasi sanguigni arrestare il sanguinamento, tagliare il corpo dell'utero dalla parete vagina e rimuovere il corpo.

Quando i medici isterectomia vaginale vagina prima disinfettato e poi fare un tratto profondo della parte superiore (e fare ulteriori tagli lateralmente se necessario), corpo uterino viene tirato e taglio richiesto. Quindi vengono cucite incisioni laterali, lasciando solo un foro per il drenaggio.

Conseguenze di estirpazione dell'utero e possibili complicanze dopo l'intervento

Tra le conseguenze di un'operazione riuscita, si può notare quanto segue:

  • il paziente non sarà più in grado di rimanere incinta;
  • la menopausa di solito si verifica prima per diversi anni;
  • i sintomi della malattia, il cui trattamento era la rimozione dell'utero, gradualmente scompaiono fino al completo recupero.

Tuttavia, a volte dopo l'intervento chirurgico, si verificano complicanze, ad esempio, la sutura postoperatoria si infiamma, si arresta il sanguinamento, ecc. Ciò si verifica più spesso dopo un'operazione cavitaria. I medici devono monitorare questi momenti e rispondere a loro in tempo.

Recupero dopo isterectomia

Il corpo femminile dopo l'estirpazione dell'utero ritorna al suo stato normale entro mezzo o due mesi. Inizialmente, il paziente dopo l'intervento chirurgico per un intervento di isterectomia può disturbare il sangue dal tratto genitale, difficoltà a urinare, giunto doloroso, sbalzi di umore associati con i cambiamenti ormonali. corso dell'operazione di estirpazione dell'utero Di norma, la terapia postoperatoria è mirata a ripristinare la perdita di sangue, prevenendo complicazioni purulente. I primi mesi devono astenersi dallo sforzo fisico.

Per quanto riguarda la vita sessuale dopo l'estirpazione dell'utero, è abbastanza possibile già in 2-3 mesi dopo l'operazione. Qui si può notare che non è necessario proteggere da gravidanze indesiderate, e dagli svantaggi - una possibile diminuzione del desiderio sessuale, qualche indolenzimento nel primo rapporto sessuale. Tuttavia, per ogni donna questo è individuale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

− 5 = 4