Posted on

Temperatura dopo l'intervento

I primi 3-5 giorni dopo ogni operazione, il paziente ha necessariamente una temperatura elevata, spesso subfebrillare. Questa è una situazione normale, che non dovrebbe causare preoccupazione. Ma se la febbre dura da molto tempo e improvvisamente è salito un paio di giorni dopo l'operazione, è, come al solito, ha parlato dello sviluppo del processo infiammatorio e richiede un intervento urgente.

Perché la temperatura aumenta dopo l'operazione?

Ciò è dovuto a diversi fattori. Qualsiasi intervento chirurgico è uno stress per il corpo, che è accompagnato da un indebolimento dell'immunità. Inoltre, i primi due o tre giorni dopo l'operazione, si verifica l'assorbimento dei prodotti di decadimento, il cui verificarsi è inevitabile quando il tessuto viene tagliato. Un altro fattore che causa un aumento della temperatura è la perdita di fluidi corporei durante l'intervento chirurgico e l'assegnazione di una secrezione della ferita.

Sotto molti aspetti la situazione dipende dalla complessità dell'operazione, dalla diagnosi, dal grado di danno tissutale. Più è stato difficile l'intervento chirurgico e più tessuti dissezionati, più è probabile un forte aumento della temperatura dopo di esso.

Perché la temperatura può rimanere dopo l'operazione?

Se la temperatura si mantiene o inizia a salire in pochi giorni dopo l'operazione, allora può accadere per i seguenti motivi:

  1. Il paziente sta svuotando. In questo caso, una temperatura stabilmente elevata è una reazione del sistema immunitario e di solito diventa normale dopo la rimozione dei tubi di drenaggio. Se necessario, il medico può prescrivere antibiotici o antipiretici.
  2. Sviluppo di sepsi e infiammazione interna. In questo caso, si osserva un forte aumento della temperatura alcuni giorni dopo l'operazione, mentre il processo infiammatorio si sviluppa. Trattamento determinato dal medico, e può essere entrambi gli antibiotici e nella seconda operazione, per pulire la ferita in caso di suppurazione.
  3. Infezioni respiratorie acute, virali e di altro tipo. Dopo l'operazione, l'immunità della persona è di solito indebolita, e nel periodo post-operatorio è abbastanza facile da rilevare qualsiasi infezione. In questo caso, la temperatura elevata sarà accompagnata da altri sintomi caratteristici di tale malattia.

L'auto-trattamento con un aumento della temperatura nel periodo postoperatorio è inaccettabile. E se la temperatura aumentasse bruscamente dopo la dimissione dall'ospedale, dovresti immediatamente contattare il medico.

Quanto costa la febbre dopo l'operazione?

Come già accennato sopra, in molti modi il recupero del corpo, come l'aumento della temperatura, dipende dalla complessità dell'operazione:

  1. I meno traumatici sono le manipolazioni laparoscopiche. Dopo di loro, il più delle volte la temperatura non sale affatto, o sale leggermente, a subfebbrile, e ritorna in media in media per 3 giorni.
  2. Temperatura dopo l'intervento chirurgico per rimuovere l'appendicite. In questo caso, molto dipende dal tipo di appendicite. appendicite acuta normalmente non accompagnata da un aumento della temperatura al funzionamento, ma dopo che la temperatura corporea può aumentare a 38 ° all'inizio e durante i giorni successivi diminuiscono gradualmente. Normalmente, la temperatura corporea arriva in media in 3-5 giorni. Separatamente è necessario considerare purulento, o come anche chiama, appendicite flemmaus. Con questo tipo di appendicite, si osserva un forte aumento della temperatura corporea prima dell'operazione, e un periodo sufficientemente lungo può essere mantenuto dopo che è stato effettuato. Poiché l'appendicite purulenta è spesso irta di sviluppo di peritonite, dopo l'operazione per rimuoverla, quasi sempre si prescrive un ciclo di antibiotici e subfebrile Dopo l'operazione, la temperatura è aumentatala temperatura può persistere per diverse settimane.
  3. Temperatura dopo le operazioni a livello intestinale. Quando si tratta di operazioni cavitarie, di solito sono piuttosto complesse e richiedono un lungo periodo di recupero. Nella prima settimana dopo l'operazione, c'è quasi sempre una temperatura elevata, in futuro la condizione dipende dal trattamento e dal recupero del corpo dopo l'operazione.

Attenzione per favore! La temperatura sopra 38 ° durante il periodo postoperatorio è quasi sempre un sintomo di complicazioni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

22 − = 16