Posted on

Asfissia dei neonati - 4 varianti dello sviluppo degli eventi e delle loro conseguenze per il bambino

Asfissia dei neonati - una complicazione che si sviluppa nel primo periodo postpartum. Questa patologia è accompagnata da una violazione del processo respiratorio e del lavoro del sistema cardiovascolare nel bambino. Considera questo stato in modo più dettagliato, ne determina le cause, i tipi, scopriremo: ciò che distingue l'ipossia del feto e l'asfissia del neonato.

Che cos'è "asfissia" in un neonato?

L'asfissia dei neonati è una condizione di un piccolo organismo in cui vi è una violazione della respirazione. In questo caso, c'è una differenza tra questa patologia e la definizione di "ipossia del neonato". La fame di ossigeno (ipossia) si sviluppa durante la gravidanza o il parto (esfoliazione della placenta, pressione del cordone ombelicale) ed è accompagnata da un apporto insufficiente di ossigeno. Il processo respiratorio non viene violato. L'asfissia (soffocamento) è caratterizzata da una temporanea sospensione della respirazione e richiede la rianimazione.

Cause di asfissia dei neonati

L'asfissia in un bambino durante il parto può essere provocata da numerosi fattori. In questo caso, le cause che causano la patologia, possono essere direttamente correlate al processo di consegna e alle caratteristiche dello sviluppo intrauterino del feto. Tra i principali fattori patologici che causano l'asfissia, i medici distinguono:

  1. Disfunzioni brusche e improvvise nel flusso sanguigno e nel cordone ombelicale - un nodo del collo del bambino, la formazione di un nodo sul cordone ombelicale, una costrizione.
  2. Interruzione del processo di scambio gassoso nel sistema utero-placentare - presentazione inadeguata del posto del bambino, distacco prematuro e parziale.
  3. Fallimento nel processo di circolazione nella placenta, causato dalla pressione alta nella madre.
  4. Riduzione del livello di ossigeno nel sangue della madre durante il parto - anemia, malattie cardiovascolari, malattie dell'apparato respiratorio.
  5. La difficoltà di respirare nel feto è anomalie dello sviluppo del polmone, processi infettivi cronici, conseguenza dei farmaci presi.

Queste cause provocano l'asfissia primaria dei neonati, che si sviluppa nel processo di consegna. Tuttavia, l'asfissia può anche avere un carattere secondario quando un disturbo si verifica immediatamente dopo la nascita del bambino. Tra le ragioni per l'asfissia secondaria c'è:

  • aspirazione delle vie respiratorie - fluido che entra nei polmoni;
  • violazione del processo circolatorio del cervello;
  • immaturità dei polmoni - il corpo non è in grado di eseguire movimenti respiratori;
  • malformazioni congenite del cervello, del cuore, dei polmoni.

Gradi di asfissia dei neonati

A seconda del quadro clinico e della gravità del disturbo, i medici distinguono diversi gradi di patologia. La valutazione viene effettuata immediatamente dopo la nascita del bambino nel primo minuto. La classificazione dell'asfissia dei neonati è la seguente:

  • grado leggero;
  • media;
  • pesante;
  • morte clinica.

ipossia del neonato

Asfissia di lieve neonatale

L'asfissia di grado lieve è caratterizzata dall'assenza di urla, tuttavia la reazione del bambino al tatto è presente. Il respiro del neonato è indipendente, ma lento e irregolare. Le gambe e le mani hanno una sfumatura cianotica, l'attività cardiaca non si rompe. Dopo aver pulito il tratto respiratorio superiore da muco e liquido, effettuando la stimolazione tattile (accarezzando la schiena, dando una pacca sui talloni) e l'ossigenoterapia attraverso la maschera, la condizione del neonato è normalizzata.

Un bambino nato in stato di asfissia moderata, successivamente non ha problemi di respirazione. In questo caso, sono possibili piccoli disturbi neurologici sotto forma di:

  • aumento del tono muscolare;
  • tremore di maniglie, gambe, mascella inferiore.

Asfissia di gravità moderata nel neonato

Questo grado di menomazione è anche caratterizzato dall'assenza di urla al momento della nascita. In questo caso, la reazione agli stimoli tattili del tatto non viene osservata. Una caratteristica di questa forma è un cambiamento nel colore della pelle, quindi è spesso indicata come asfissia blu dei neonati. I movimenti respiratori sono di una sola natura, tuttavia, l'attività cardiaca non è compromessa.

L'asfissia media del neonato richiede ventilazione. Per fare questo, più spesso utilizzare una borsa speciale, a volte una maschera di ossigeno. La forma trasferita di patologia lascia sempre un segno sulla salute del bambino, provocando cambiamenti neurologici:

  • aumento dell'eccitabilità - grida non causate, tremore prolungato di maniglie e gambe;
  • depressione - allattamento al seno lento, bassa attività motoria (i movimenti con braccia e gambe non vengono praticamente eseguiti).

Asfissia di grado grave nei neonati

Un grave grado di patologia è accompagnato da una completa mancanza di respiro al momento della nascita. La pelle dovuta alla mancanza di circolazione sanguigna diventa pallida. Per questo motivo, questa forma di patologia viene chiamata asfissia bianca del neonato. Quando si esegue un test tattile, il bambino non reagisce al tatto. C'è una violazione del sistema cardiovascolare - quando l'ascolto dei suoni del cuore è fortemente attutito o completamente assente. Si sviluppa una forte bradicardia.

asfissia nel bambino durante il parto

Questa asfissia dei neonati richiede una rianimazione urgente. Le azioni dei medici mirano a ripristinare l'attività respiratoria e cardiaca del neonato. Il bambino è collegato al respiratore. Allo stesso tempo, il cordone ombelicale viene somministrato con farmaci che stimolano l'attività cardiaca. Tali bambini per un lungo periodo sono sulla respirazione hardware e successivamente sviluppano gravi disturbi neurologici, è possibile ritardare lo sviluppo neuropsichico.

Morte clinica di un neonato

La morte clinica di un bambino si verifica quando i medici risolvono la completa assenza di segni di vita. In questo caso, dopo la nascita, il bambino non esegue alcuna auto-inalazione, non c'è attività cardiaca, anche la reazione agli stimoli. L'inizio corretto e tempestivo delle misure di rianimazione dà speranza per un risultato favorevole. In questo caso, la gravità delle conseguenze neurologiche per la salute del bambino dipende da quanto tempo è stata la mancanza di respiro. In tali situazioni, il cervello è gravemente danneggiato.

Asfissia del neonato - sintomi

Per valutare la gravità di questa patologia, i medici usano la scala di Apgar. Il metodo si basa sulla valutazione di diversi indicatori contemporaneamente:

  • eccitabilità riflessa;
  • respirazione;
  • attività del cuore;
  • tono muscolare;
  • colore della pelle.

Per ciascun parametro, vengono aggiunti punti, che vengono sommati e viene generato un punteggio complessivo. I risultati sono simili a questo:

  • grado facile - 6-7 punti;
  • media - 4-5;
  • pesante - il bambino guadagna 1-3 punti;
  • morte clinica - 0 punti.

Quando mostrano un grado di asfissia, le ostetriche valutano gli attuali sintomi della malattia. Il polso in asfissia nei neonati è ridotto ed è inferiore a 100 battiti al minuto. Per un facile grado di asfissia sono caratteristici:

  • il primo respiro avviene a 1 minuto;
  • il tono muscolare è leggermente diminuito;
  • triangolo naso-labiale di colore blu;
  • la respirazione è indebolita.

Con un grado medio di asfissia, i dottori correggono:

  • respirazione indebolita
  • Le gambe e le braccia diventano blu;
  • il numero di battiti cardiaci diminuisce;
  • il tono muscolare è diminuito;
  • si osserva la pulsazione del cordone ombelicale.

Il grado grave di questa patologia si manifesta con i seguenti sintomi:

  • la respirazione è assente;
  • grave bradicardia;
  • atonia muscolare;
  • pallore della pelle;
  • sviluppo di insufficienza surrenalica;
  • forte pulsazione delle vene del cordone ombelicale.

asfissia di lieve

Asfissia dei neonati - conseguenze

Parlando di quanto sia pericolosa l'asfissia nei neonati, i medici notano che con un grave grado di violazione, la morte di un bambino è possibile. Succede nelle prime ore di vita. Con un grado medio e mite, la prognosi è favorevole. Il risultato dipende dal tempo di rianimazione, dalla presenza di disturbi concomitanti. Le conseguenze della patologia che si è sviluppata durante il periodo neonatale possono insorgere, sia nelle prime ore di vita, sia in età avanzata.

Asfissia in un neonato dopo il parto - conseguenze

La severa asfissia dei neonati, le cui conseguenze dipendono dalla correttezza e dalla tempestività della terapia iniziata, non passa senza lasciare traccia per il corpo. Le complicazioni possono verificarsi, sia nelle prime fasi dello sviluppo perinatale, sia in età avanzata. Atrofia cerebrale completa dopo asfissia nei neonati si verifica raramente. Tra le frequenti complicazioni del primo periodo di recupero:

  • encefalopatia convulsiva;
  • idrocefalo;
  • sindrome ipertensiva;
  • ipo- o ipereccitabilità.

Asfissia dei neonati - conseguenze in età avanzata

L'asfissia e l'ipossia dei neonati sono legate a quelle complicazioni della gravidanza che influenzano la salute del bambino dopo la sua nascita. I problemi possono apparire in pochi mesi, e talvolta anche anni. Tra le complicazioni tardive:

  • la meningite;
  • la polmonite;
  • sepsi.

classificazione di asfissia di neonati

Trattamento di asfissia nei neonati

Quando si valuta la scala di Apgar 4 punti o meno, condotta nel primo minuto, è richiesta la rianimazione. La rianimazione di un neonato in asfissia è effettuata in 4 fasi:

  1. Rilascio del tratto respiratorio, garantendo la loro pervietà. È effettuato con l'aiuto di un catetere e una pompa elettrica. Se l'asfissia si verifica in utero, la manipolazione della pulizia viene effettuata immediatamente dopo la comparsa della testa.
  2. Mantenere il processo di respirazione. La ventilazione ausiliaria viene effettuata con l'aiuto di un sacco di respirazione e, se inefficace, viene eseguita l'intubazione e viene collegato un dispositivo di ventilazione artificiale.
  3. Ripristino del sistema circolatorio. A questo scopo, viene eseguito un massaggio del corpo chiuso, anche con tagli (con una bradicardia di 60-70 battiti al minuto). Si esegue premendo sullo sterno con due pollici, con una frequenza di 100-120 volte al minuto. Quando l'attività cardiaca non viene ripristinata entro un minuto, passare alla fase successiva.
  4. Somministrazione di medicinali In questa fase della terapia, i medici utilizzano i seguenti farmaci per il trattamento dell'asfissia neonatale:
  • Atropina 0,1% - 0,05-0,1 ml;
  • Adrenalina 0,1% - 0,02-0,03 ml;
  • Bicarbonato di sodio - 1-2 ml.

Prevenzione dell'asfissia dei neonati

Al fine di prevenire una formidabile complicazione - l'asfissia fetale e neonatale, devono essere prese misure preventive sia nella fase di pianificazione della gravidanza, sia quando il bambino nasce. Tra le principali direzioni:

  1. Terapia tempestiva delle malattie extragenitali nelle donne in gravidanza.
  2. Gestione del processo di gestazione tenendo conto dei fattori di rischio.
  3. Conduzione del monitoraggio intrauterino delle condizioni del feto e della placenta (dopplerografia, ecografia).
  4. Prevenzione dell'ipossia durante il travaglio, eliminazione tempestiva delle vie respiratorie.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

87 − = 85