Posted on

norma più discontinuaCome è noto, Diaskintest è usato per diagnosticare la tubercolosi principalmente nei bambini. L'agente viene iniettato per via intradermica, dopo di che, dopo 72 ore, viene valutato il risultato. Normalmente, non vi è alcuna reazione a Diaskintest, o la dimensione della papula, l'area iperemica della pelle, non supera i 2 mm. Nei bambini sani, nella maggior parte dei casi, dopo il test rimane solo una traccia dell'iniezione.

Come viene valutato il risultato del campione?

La valutazione del risultato viene effettuata misurando la dimensione della reazione cutanea, utilizzando un righello convenzionale. Pertanto, questo test non può essere definito altamente informativo. Tuttavia, a causa della mancanza di un'alternativa, questo metodo di diagnosi della tubercolosi viene applicato in pratica in tutte le strutture sanitarie.

Come si determina il risultato da soli?

Qualsiasi madre, senza aspettare una visita dal medico, può determinare in modo indipendente il risultato del test. Per fare questo, devi solo sapere come misurare correttamente, e quale sarà il risultato negativo di Diaskintest.

Come già menzionato sopra, nella norma, dopo il test speso per la tubercolosi Diaskintest, la reazione alla superficie della pelle dovrebbe essere assente. In pratica, questo può essere osservato solo in casi isolati. Pertanto, anche con un leggero rossore, ma senza gonfiore, il risultato di Diaskintest è riconosciuto come negativo.

Se, sul sito del campione, dopo 3 giorni, la madre ha scoperto un piccolo infiltrato o una papula, ciò significa che il risultato è positivo. In nessun caso non dovrebbe andare nel panico. In tali situazioni, il medico prescrive un secondo esame dopo 60 giorni. Inoltre, tale diagnosi non può essere effettuata dal risultato di un singolo campione. Se sospettato di tubercolosi, viene effettuata una radiografia che conferma o confuta la presunta diagnosi.

Non è raro che i medici affermino che i risultati di un Diaskintest eseguito da un bambino sono normali, mentre rimane un livido nel sito di iniezione. Questo fatto è spiegato dal fatto che durante la perforazione della pelle, molto spesso l'ago ferisce un piccolo vaso sanguigno. Di conseguenza, nel sito di iniezione, dopo poche ore, si forma un piccolo ematoma. Pertanto, la mamma non dovrebbe preoccuparsi per questo - il livido sparirà dopo soli 3 giorni.

Diaskintest può essere negativo in presenza di tubercolosi?

Diaskintest negativo non significa che il paziente sia sano. Un risultato simile può essere osservato in coloro che hanno già curato questa malattia, o nei bambini che sono affetti da una forma inattiva di tubercolosi. È questo fatto che rende difficile una tempestiva diagnosi precoce della patologia.

Inoltre, una reazione negativa alla somministrazione del farmaco può essere osservata in quei bambini la cui malattia è nella fase di completamento dei cambiamenti della tubercolosi. È per questo che assolutamente tutti i segni di un processo patologico sono completamente assenti.
diaskintest per le norme di tubercolosiIn aggiunta a quanto sopra, Diaskintest può essere negativo in quei bambini che sono malati di tubercolosi, ma hanno vari tipi di disturbi immunopatologici, che a loro volta sono causati da un decorso grave della malattia.

Pertanto, dopo i risultati di Diaskintest, i risultati sono riconosciuti come normali se non vi è nulla nel sito di iniezione diverso dalla bacchetta di iniezione. Tuttavia, i genitori non dovrebbero farsi prendere dal panico dopo aver scoperto sulla superficie della pelle del bambino un leggero gonfiore o rossore al terzo giorno. Solo un medico può trarre conclusioni dai risultati dell'analisi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

5 + 3 =