Posted on

dopo che l'influenza ha i piedi doloranti nel bambinoL'influenza è una malattia piuttosto pericolosa, che causa spesso varie complicanze, specialmente nei bambini piccoli. In particolare, molti bambini lamentano dolore agli arti inferiori dopo aver sofferto di disturbi.

In questo caso, se la mollica ha un fisico fragile, può anche avere uno scricchiolio e un raffreddore nelle articolazioni. Se il bambino è abbastanza grande, le sensazioni dolorose sono solitamente accompagnate da gonfiore delle gambe.

Perché il bambino ha una brutta gamba dopo l'influenza?

Nel corpo umano, sia un adulto che un bambino, il sangue circola continuamente lungo un cerchio grande e piccolo. Se il sistema circolatorio si rompe per qualsiasi motivo, si può formare un grumo di cellule nei linfonodi che combattono l'infezione e cercare di prevenirne l'ulteriore diffusione.

Con l'influenza e altri raffreddori, sotto l'influenza di agenti infettivi che sono penetrati nel corpo, possono verificarsi violazioni del normale funzionamento del sistema circolatorio. Particolarmente spesso questa situazione si osserva quando vengono usati prodotti chimici per curare la malattia - antibiotici.

Poiché il bambino ha sempre una reazione cellulare protettiva in caso di influenza, può stabilirsi in gran numero sui linfonodi e sulle articolazioni. In tali circostanze, possono verificarsi vari disturbi del sistema immunitario, in cui vengono attaccate sia le cellule malate che quelle sane dell'organismo del bambino.

Questo processo è estremamente sfavorevole per le articolazioni. Il bambino può provare un intenso dolore nella zona del polpaccio, limitando la mobilità e la rotazione degli arti inferiori, i dolori alle articolazioni e il dolore durante la flessione e l'estensione.

Cosa devo fare se un bambino ha un vitello dopo l'influenza?

Se il bambino ha le gambe doloranti, sia con che dopo l'influenza, è necessario consultare un medico per l'esame e il trattamento appropriato. Di regola, in questa situazione vengono utilizzati i seguenti farmaci antinfiammatori:

  • per il trattamento dei bambini più piccoli - il farmaco "Naise" sotto forma di sospensione;
  • per ragazzi e ragazze di età superiore ai 3 anni - compresse "Naise";
  • per bambini da 6 anni - sospensioni di "Nimika" o "Nimulide", così come unguento e compresse "Diclofenac".

Inoltre, un effetto significativo può essere raggiunto attraverso l'uso di lozioni a base di erbe e compresse, bagni medici e massaggi. In particolare, i bagni con l'aggiunta di sale marino, decotto di foglie di betulla o aghi di conifere sono utili. Le foglie fresche e le gemme di betulla possono essere utilizzate anche per lozioni. dopo l'influenza piaghe polpacci nelle gambe del bambino

Per la preparazione di impacchi sono più adatti foglie di rafano e cavolo - devono essere scottati con acqua bollente, tenerlo premuto per qualche secondo, quindi in un modo caldo, ma non scottante, attaccarlo alle gambe del bambino. In cima a tale impacco dovrebbe essere coperto con carta e un fazzoletto, e dopo un quarto d'ora per rimuovere.

Infine, un bambino che ha complicazioni dopo un'influenza deve riposare il più possibile, mangiare correttamente ed evitare stress e shock nervosi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

− 1 = 1