Posted on

Cosa fare se un preservativo si è strappato

L'uso del preservativo per la contraccezione è un metodo popolare e affidabile, ma qui sono possibili momenti spiacevoli. Ad esempio, il caso in cui un preservativo si è rotto durante il sesso. E cosa vuoi che faccia se questo problema si verifica?

Si può rompere un preservativo?

Ancora come può, in ogni caso, domande, cosa fare se il preservativo ha strappato, inoltre, il suo pezzo è rimasto all'interno, abbastanza spesso. Di solito, le piccole parti escono da sole, ma se ciò non accade, devi consultare un medico.

In quali casi può verificarsi tale imbarazzo? Molto spesso, ciò accade quando si utilizzano prodotti di scarsa qualità e in violazione delle regole di utilizzo e della data di scadenza. I preservativi dei produttori asiatici, ad eccezione di quelli giapponesi, sono "noti" per la loro bassa qualità. Inoltre, un preservativo può rompersi se si utilizza un lubrificante a base di olio. Bene, non usare due preservativi allo stesso tempo, quindi la probabilità di una rottura è più alta.

Posso rimanere incinta se rompo un preservativo?

Una volta che la coppia scopre che il preservativo è strappato, entrambi cercano di capire cosa stanno affrontando e la prima cosa che viene in mente è una gravidanza non pianificata. La probabilità di una gravidanza è grande se il preservativo si è rotto durante il sesso? Per rispondere a questa domanda, è necessario considerare i seguenti punti:

  • tempo in cui il preservativo si è rotto - prima o dopo l'eiaculazione. Se la rottura si verifica prima dell'eiaculazione, il rischio di rimanere incinta è molto basso. Naturalmente, una certa quantità di liquido seminale è già stata assegnata e potrebbe essere sufficiente per l'inizio della gravidanza, ma comunque questa probabilità non è elevata;
  • se ci fosse un preservativo con lubrificazione spermicida - non dà garanzia al 100%, ma il rischio di rimanere incinta diminuisce di nuovo;
  • il giorno in cui hai fatto sesso È noto che ci sono giorni "sicuri" quando il rischio di rimanere incinta è molto basso, è 5 giorni prima della partenza e 5 giorni dopo il periodo mestruale.

È facile capire che se un preservativo viene strappato è possibile sapere come rimanere incinta e ottenere altre spiacevoli conseguenze. Vale a dire, varie malattie trasmesse sessualmente.

Cosa dovrei fare se rompessi un preservativo?

Se un preservativo viene strappato, cosa devo fare? Bere compresse, correre da un dottore o ci sono abbastanza procedure igieniche?

Per evitare una gravidanza indesiderata, è necessario rimuovere lo sperma dalla vagina il più presto possibile. Per fare questo, fare una doccia e masticare con una soluzione di succo di limone (una soluzione di acido citrico), acido salicilico o borico - in un ambiente acido, gli spermatozoi muoiono più velocemente. Per preparare la soluzione, prendere 1 cucchiaino di uno di questi acidi per 1 litro d'acqua. Prima dell'uso, la soluzione deve essere provata, dovrebbe essere solo leggermente acida, altrimenti si può ottenere una bruciatura della mucosa. Se inizi a siringare, senti una sensazione di bruciore, quindi la concentrazione della soluzione è alta e deve essere diluita con acqua. La procedura deve essere eseguita entro 3-5 minuti e ripetere dopo un po '. Questo può essere sufficiente solo se il preservativo viene rotto prima dell'eiaculazione.

Se sei sicuro che la rottura del condom si è verificata dopo l'eiaculazione, allora è necessario prendere misure di contraccezione "di emergenza". Se il preservativo ha strappato la pillolaSi tratta di vari preparati ormonali, come postinor, ginepristone (agest), escapel e mifegin. Ma vale la pena ricordare che, in primo luogo, sono efficaci entro 72-96 ore dal momento del rapporto sessuale, e in secondo luogo, dovrebbero essere presi solo sotto la supervisione di un medico. Dal momento che questi farmaci non sono sicuri e possono causare gravi danni alla loro salute.

Se non sei sicuro del tuo partner, dovrai comunque visitare un medico. Perché se un preservativo viene strappato, puoi prendere sia le malattie sessualmente trasmissibili dell'HIV che quelle meno gravi. E come riduzione del rischio di ottenere una tale "sorpresa" dopo l'atto, è necessario lavare i genitali esterni e risciacquare con antisettico, ad esempio una soluzione di permanganato di potassio o una soluzione di betadina. Fallo non più di 2 ore dopo il rapporto sessuale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 89 = 98